san marino pro ifbb 2016

il nuovo sito di ultimatebeef!

ci siamo trasferiti sul nuovo sito:

 

ultimatebeefmagazine.com

 

 

 

 

Random news

Il numero di febbraio 2015 di muscular development

  Il numero di febbraio 2015 della rivista muscular development ha dedicato la cover al mitico e leggendario campione Dorian Yates. dorian, come ricoderete ha vinto ben 6 mr olympia, portando una condizione fisica e granitica che oggi ad oltre 20 anni di distanza potrebbe anche essere ancora competitiva. Mi domando spesso che cosa sarebbe successo se Dorian non avesse subito gli infortuni al bicipite e al tricipite. Questo campione, avrebbe battuto ancora ronnie coleman? e sopratutto che avrebbe fatto ronnie? sarebbe stato un "cutler", cioè sarebbe tornato in palestra con la voglia di tornare più grande e più grosso per cercare di detronizzare Dorian? Sfortunatamente non lo sapremo mai.

2015 europa pro show orlando: il commento tecnico - seconda parte -

  1. Fouad Abiad ha portato sul palco di orlando, la sua migliore forma fisica. non l'ho mai visto così preparato. ha un tiraggio molto marcato e una pelle molto fine. i pettorali, per esempio, sono ricchi di striature. Le gambe sono molto sviluppate e ricche di dettagli, striature. L'addome è coperto da tantissime vene. Nelle pose di schiena possiamo vedere i femorali, glutei e schiena piena di striature. La schiena è ben sviluppata, anche se dovrebbe migliorare un po' di più i dettagli. Ottimo lo sviluppo delle spalle e in generale, penso che il suo look sia incredibile. Bravo Foaud! 2. Michael Lockett è un atleta che porta sul palco un buona condizione fisica. penso che il suo fisico abbia quel fattore 3d che molti non hanno o che non avranno mai. Nelle pose di chiusura, come ad esempio la posa di most muscolar, michael, è veramente molto impressionante. Nelle pose di schiena possiamo vedere, un ottimo sviluppo della zona dorsale, striature sui glutei e femorali. Il livello di tiraggio portato sul palco è veramente molto alto. Ottimo anche lo sviluppo delle spalle, molto piene e arrotondate. Forse, nelle pose frontali, perde qualche punto, per via delle gambe, che mi sembrano poco separate. 3. Alexander Federov ha tantissima massa muscolare... ma veramente tanta... e ha 37 anni... quindi non è un giovanissimo alteta, ma la sua dedizione gli hanno permesso di migliorare il suo fisico dopo ben 11 anni dalla sua ultima competizione. Rispetto al gp di russia, alexander si è presentato in una forma molto migliorata. Guardando le foto, penso che il vero problema di federov sia non tanto una particolare zona del corpo a cui dedicarsi, ma il tiraggio in generale, come una maggiore durezza, potrebbe vincere tutte le gare che vuole. ricordo che questa competizione era solamente la prima... tra pochi giorni parteciperà al new york pro 2015 nella città di new york, e penso che il suo obbiettivo sia quello di mostrare la sua migliore forma proprio in questa gara. ma di questo parleremo nei prossimi giorni. 4. Pablo Zayas anche lui come altri pro ifbb, ha portato sul palco di orlando un fisico molto muscoloso, ha tantissima massa muscolare, non vedo in lui zone del corpo da migliorare o indietro rispetto agli altri muscoli... ma quello che gli manca è il tiraggio in generale... mi sembra particolarmente liscio. 5. Daniel Toth è un altro pro ifbb che ha intenzione di gareggiare a new york anche lui. Penso che in questa gara, non sia stato allo stesso livello di preparazione dello scorso anno. Il problema per questo ragazzo ungherese è il fatto che non è riuscito a raggiungere quel livello di preparazione... o meglio quel tiraggio che gli avrebbe permesso di ottenere un migliore risultato. un vero peccato. 6. Alfonso DelRio torna alle gare dopo un paio di anni di assenza. anche se non riesce a raggiungere la top six, alfonso porta sul palco un fisico molto preparato. forse è penalizzato dalla sua struttura fisica, ma per quanto riguarda le masse muscolari, ne ha da vendere. Un aspetto particolarmente interessante è il fatto che questo ragazzo ha un qualità muscolare veramente incredibile, questo perchè sono molti anni che si allena e gareggia.

kevin Levrone: kiss the trainer.

anche se sono passati tantissimi anni, non voglio neanche contarli, che kevin levrone ha smesso di gareggiare come pro ifbb è sempre e resterà sempre una persona che di allenamento ne sa molto e anche se non ha certificazioni varie, ha imparato tutto sulla sua pelle.   Oggi, il bodybuilding è per lui un lavoro... lo è sempre stato da quando è diventato un pro ifbb, ma con la sua nuova ditta di integratori la Kevin Levrone Serie, oltre alle fiere deve spendere del tempo per promuovere la sua ditta... e quale modo migliore di un video su un social?   In questo video intitolato "kiss the trainer", kevin non mostra come si allena, ma fa il trainer per un suo amico... e più guardo il video e più penso come mi piacerebbe essere allenato da lui... il grande kevin levrone in persona...