una nuova foto di justin compton, pro ifbb

 

ecco una nuova foto di justin compton pro ifbb.

la foto è stata scattata in una recente esibizione, e con lui nella foto compare anche shawn ray, leggenda del bodybuilding pro ifbb negli anni 90.

justin, a mio avviso rappresenta il futuro del bodybuilding. E' giovanissimo, ma sta mostrando tutto il suo potenziale... spero di vederlo presto sul palco.

 

san marino pro ifbb 2016

il nuovo sito di ultimatebeef!

ci siamo trasferiti sul nuovo sito:

 

ultimatebeefmagazine.com

 

 

 

 

Random news

cutler allena... petto e polpacci.

  ecco un video in cui jay cutler allena un ragazzo per il sito bodybuilding.com. anche se cutler non gareggia più è rimasto nel bussiness del bodybuilding, questa volta, lo vediamo come trainer di eccezione per un ragazzo che vuole allenare i pettorali e i polpacci. la location è la palestra nel quartier generale del sito bodybuilding.com.

road to sacramento pro: toney freeman

ecco una nuova foto di toney freeman, pro ifbb.     il campione ha gareggiato più volte in questo periodo, ma non è riuscito a raggiungere il picco della forma e conquistare la top three nelle gare in cui ha gareggiato. ma Toney, in una delle interviste post gara ha deciso di gareggiare in agosto al sacramento pro... che ne pensate di questa foto? lo vedo molto migliorato rispetto all'arnold e alle altre gare.. e pensare che ha superato i 40 da un bel pezzo.

road to nordic pro ifbb: cedric mcmillan pochi giorni prima della gara!

  a madrid, in occasione dell'Arnold Classic Europe 2015, ho avuto modo di incontrare cedric mcmilla, pro ifbb allo stand della ditta di integratori scintec nutrition e mi ha raccontato che avrebbe gareggiato in fillandia in occasione del nordic pro ifbb 2015, perchè essendosi sentito male poco prima del pregara del mr olympia, voleva dare un po' di tempo al suo fisico per apparire al meglio.   Ecco una sua foto recente, che ha postato sui social a pochissimi giorni dal nordic pro ifbb 2015:   l'obbiettivo di cedric, non è quello di costruire un fisico che piace ai giudici, ma un fisico che a lui piace, indipendentemente dalle competizioni. Lui, secondo me, sarebbe un grande ambasciatore del bodybuilding nel mondo. Penso anche che dovrebbero creare una categoria apposta per questo genere di atleti... proprio per valorizzarli ancora di più... ma chissà se realmente questo diventerà realtà.